Valorizza la tua casa realizzando un Open Space

DiArch. Christian Ruisi

Valorizza la tua casa realizzando un Open Space

Il modo di vivere la casa si è evoluto nel tempo di pari passo allo sviluppo socio-culturale, infatti, prima della realizzazione dell’Open Space, la zona giorno (area costituita dagli ambienti utilizzati durante la giornata) presentava lunghi corridoi stretti e bui e una sequenza di piccole stanze adibite a:

  • Salotto
  • Cucina
  • Sala da pranzo
  • Soggiorno

Se la tua casa presenta questo tipo di organizzazione spaziale ti consigliamo di realizzare un Open Space per valorizzare al massimo la tua casa, di piccole o medie dimensioni, in modo da renderla più confortevole ai tuoi bisogni e più appetibile nel mercato immobiliare.

La nascita dell’Open Space

Il concetto di Open Space (spazio aperto) nasce intorno alla metà del novecento e crea una concezione nuova degli spazi lavorativi e domestici. Infatti grazie all’Open Space gli ambienti che prima venivano separati in base alla loro funzione (cucina, sala da pranzo, soggiorno e salotto) si fondono in un unico ambiente.

La realizzazione dell’Open Space non richiede lavori lunghi e dispendiosi, basterà abbattere alcuni tramezzi (partizioni murarie) in modo da poter unire uno o più ambienti.

I vantaggi dell’Open Space

Realizzare un Open Space permette di ottenere diversi vantaggi all’interno del nostro appartamento. Ne elencheremo alcuni:

  • Crea un ambiente più luminoso e arioso.
  • Migliora la percezione spaziale dell’ambiente domestico.
  • Favorisce la convivialità e la socialità tra gli abitanti dell’appartamento.
  • Crea un’ambiente multifunzionale.
  • Elimina il corridoio.
  • Rende la casa più appetibile a futuri compratori.
  • Aumenta il valore di mercato dell’immobile.

Nelle immagini in basso abbiamo inserito un progetto di ArchiFaber, per farvi vedere i benefici dell’Open Space per case di piccole e medie dimensioni.

PRIMA
Una volta entrati dall’ingresso ci troviamo dentro un piccolo disimpegno, seguito da un corridoio stretto e lungo, nel quale si inseriscono gli ingressi dei vari ambienti della zona giorno. La posizione centrale del corridoio non permette l’ingresso della luce, rendendo questo elemento totalmente buio. La dimensione delle stanze crea una sensazione di oppressione e la loro suddivisione crea un isolamento tra le persone che vivono la casa.
DOPO
Nel nostro progetto il salotto, il soggiorno e la cucina vengono uniti in un unico ambiente donando nuova vita alla casa. Infatti grazie all’abbattimento dei tramezzi abbiamo sfruttato tutti gli spazi disponibili, creando una zona giorno multifunzionale. L’Open Space ha permesso di ingrandire gli spazi, creare un ambiente luminoso e realizzare una cucina con isola centrale.

Info sull'autore

Arch. Christian Ruisi administrator

Salve, sono l'architetto Christian Ruisi e da alcuni anni mi occupo di architettura e di tutto quello che ad esso è collegato. Mi piace curare ogni aspetto del progetto, dal più piccolo al più grande. Sono specializzato in modellazione tridimensionale e stampa 3D. Inoltre coltivo la passione per la fotografia e il video-editing.